Contattaci

scrivi

I più letti


Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

il cielo oltre venere

Verge Facebook Like Button

scrivi

Utenti On Line

 21 visitatori online

Contatore visite

721359
OggiOggi71
IeriIeri204
Questa settimanaQuesta settimana275
Questo meseQuesto mese3092
Fino ad oggiFino ad oggi721359

Orologio

Ulti Clocks content
ilcielooltrevenere.com | raccontaci la tua esperienza... contattaci
TISANA ALLO ZENZERO COME NUTRACEUTICO PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 05 Ottobre 2014 19:12

Zenzero , un nutraceutico per tisana

Lo zenzero, ginger, è il rizoma di una pianta che fa parte della famiglia del cardamomo, una spezia utilizzata per curare il raffreddore e il mal di denti. La pianta dello zenzero è originaria dell’Asia meridionale, ma cresce in tutte le zone equatoriali monsoniche, ha foglie lunghe e fiori gialli o color porpora ed è alta circa un metro.

Il suo uso è sempre più diffuso, dall’Asia fino all’Africa, ormai anche in Europa, e addirittura gli antichi Romani se lo facevano arrivare, conoscendo le fantastiche proprietà. Lo zenzero non produce alcun frutto: ciò che si usa in cucina o in erboristeria è il rizoma o radice, a forma di tubero.
Leggi 0 Commenti... >>

Leggi tutto...
 
FRUTTI DI BOSCO PROPRIETA' NUTRACEUTICHE PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 11 Febbraio 2014 15:26

I frutti di bosco sono noti sin dall’antichità e sono citati  proprio in un trattato di medicina sulle proprietà benefiche degli alimenti, redatto da Baldassarre Pisanelli (Trattato de’ cibi e del bere) nel 1583 in cui si descrivono nello specifico  le virtù delle more.

Le more, meglio se di rovo (rosse e nere), crescono spontaneamente e  sono ricche di vitamina C, vitamina E , ma anche di fibra, potassio e manganese .
Leggi 0 Commenti... >>

Ultimo aggiornamento Giovedì 13 Febbraio 2014 21:38
Leggi tutto...
 
STUDIO USA SU TUMORI OVARICI PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 10 Gennaio 2014 07:52

Tumori ovaio, studio Italia-Usa chiarisce relazione metastasi e resistenza

  • ADNKronos Salute


Milano, 8 gen. (Adnkronos Salute) - Una molecola di Rna, chiamata miR-181a, gioca un ruolo chiave nella proliferazione delle metastasi da tumore all'ovaio e nella resistenza del cancro ai farmaci. E' la conclusione di uno studio italo-americano coordinato dall'Irccs Mario Negri di Milano, pubblicato su 'Nature Communications'. La ricerca, finanziata dall'Associazione italiana per la ricerca sul cancro (Airc), è guidata dagli scienziati dell'Unità di genomica traslazionale dell'Istituto di ricerche farmacologiche, diretta da Sergio Marchini, presso il Dipartimento di oncologia diretto da Maurizio D'Incalci.
Leggi 0 Commenti... >>

Ultimo aggiornamento Domenica 12 Gennaio 2014 20:36
Leggi tutto...
 
FATTORI DI RISCHIO E PREVENZIONE SENOLOGICA PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 25 Gennaio 2014 16:06

Principali fattori di rischio che rendono indispensabile la prevenzione in senologia:
Prima mestruazione precoce, nessun figlio o un figlio solo, nessuna gravidanza , menopausa tardiva.
Familiarità:
Madri,figlie, sorelle, nonne( con pregresso tumore del seno).
Il senologo/a esperto e competente vi aiuterà a effettuare una corretta prevenzione attraverso uno specifico iter diagnostico-strumentale


Leggi 0 Commenti... >>
 
Ecografia in Senologia PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 13 Aprile 2011 17:57

 

L’ECOGRAFIA IN SENOLOGIA

 

A cura del Dr. Antonio D’Antonio

Dirigente Ecografista Senologo Asl Na2 Nord Distr.41

 

L’ecografia mammaria è tecnica singolare e dinamica che necessita di un operatore preparato e attento:

Egli fa la differenza con le sue capacità professionali ,strumentali e diagnostiche.

In ecografia un operatore NON vale  l’altro.

Ecco  perché quest’indagine si distingue dalla mammografia fondamentalmente per la sua attuazione pratica, la sua realizzazione ed anche per l’origine della sua informazione.

L’esplorazione ecografica del seno è il prolungamento della mano che palpa, gesto” artigianale”,

unico e non sovrapponibile ,espressione di una competenza specifica al servizio

del paziente e dunque a suo vantaggio.

Perciò questa tecnica si distingue dalla mammografia, esame standardizzato,

che necessita di apparecchi sempre più sofisticati e di un’organizzazione complessa che permette,

soprattutto, la riproducibilità dell’esame.


Leggi 0 Commenti... >>
Ultimo aggiornamento Martedì 27 Settembre 2011 22:11
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 16 17 18 Successivo > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL