Contattaci

scrivi

I più letti


Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

il cielo oltre venere

Verge Facebook Like Button

scrivi

Utenti On Line

 66 visitatori online

Contatore visite

677922
OggiOggi8
IeriIeri243
Questa settimanaQuesta settimana629
Questo meseQuesto mese3822
Fino ad oggiFino ad oggi677922

Orologio

Ulti Clocks content
FESTA DELLA MAMMA PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 12 Maggio 2013 09:17

MATRI SICILIANA

Dedichiamo a tutte le mamme  questa poesia siciliana pel poeta Sarrica (A Rosa Balistreri) 
Nun nni truvai - Rosa -
paroli ca purtassiru lu suli
dintra li to’ vrazza
paroli ca firmassiru lu roggiu
mentri tu cantavi
A li paroli mancava lu to’ meli
la fantasia di lu to’ cori
li faiddi arrubbati a li to’ occhi

E nun nni ‘ntisi - Rosa - 
canzuni ca grapissiru lu scuru
pi regalari a tia ‘na sirinata
canzuni ca mi dessiru la chiavi
di ddu teatru dunni canti tu

A li canzuni mancava la to’ vuci
lu to’ sangu e lu to’ curaggiu…
lu curaggiu di cu’ nun eppi mai
‘na sbrizza di suli pi rigalu
e cu la forza 
di centumila matri siciliani
grapeva li pugna a lu destinu
p’attruvari la nostra primavera
li nostri radici
la nostra dignità

E nun truvai diamanti
né ciuri e né profumi
pi diri a lu to’ tempu d’aspittari
d’aspittari ca lu Patreternu
facissi natra stidda supra ‘u mari

Vitti - Rosa - sulu ‘na catina
e ntra li magghi la nostra libertà
lu nostru tempu 
lu to’ cori di matri siciliana…
‘na matri ca purtava la banneradi tutti li Madonni addulurati.

Poesia Di Michele Sarrica
Non ne ho trovate - Rosa -/parole che portassero del sole/dentro le tue braccia parole che fermassero il tempo/mentre tu cantavi/Alle parole mancava il tuo miele/la fantasia del tuo cuore/le scintille rubate ai tuoi occhi/E non ho mai udito - Rosa -/ canzoni che squarciassero la notte/per regalare a te una serenata/canzoni che mi dessero la chiave/di quel teatro dove canti tu/Alle canzoni mancava la tua voce/il tuo sangue e il tuo coraggio.../il coraggio di chi non ebbe mai/un raggio di sole per regalo/e con la forza/di centomila madri siciliane/apriva il pugno anche al destino/per trovare la nostra primavera/le nostre radici/la nostra dignità/E non trovai nemmeno diamanti/né fiori e né profumi/per dire al tempo d’aspettare/d’aspettare che Dio/creasse un’altra stella sopra il mare/Ho visto - Rosa -/solo una catena/e tra le maglie/la nostra libertà/il nostro tempo/il tuo cuore di madre siciliana/una madre che portava la bandiera/di tutte le madonne addolorate.

 

Commenti

Effettua il login per postare o replicare
Ultimo aggiornamento Lunedì 13 Maggio 2013 07:14