Contattaci

scrivi

I più letti


Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

il cielo oltre venere

Verge Facebook Like Button

scrivi

Utenti On Line

 12 visitatori online

Contatore visite

700236
OggiOggi177
IeriIeri288
Questa settimanaQuesta settimana1256
Questo meseQuesto mese6019
Fino ad oggiFino ad oggi700236

Orologio

Ulti Clocks content
BENEFICI E PROPRIETA' DEL LATTE DI MANDORLA PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 26 Febbraio 2016 11:23

Benefici e Proprietà del latte di mandorla.

Il latte di mandorla si ottiene dai semi del frutto del mandorlo (Prunus dulcis) albero appartenente alla famiglia delle Rosaceae. I semi del mandorlo contengono circa il 25% di proteine e il 50% di grassi; dalla pressione a freddo di tali semi si estrae l’ olio di mandorle dolci mentre tritando o pestando  i semi posti in infusione si ricava il latte di mandorle. A differenza di altri tipi di latte vegetale, come il latte di riso, il latte di mandorle dà un buon apporto di calcio oltre che di antiossidanti e acidi grassi insaturi. Infatti, cento grammi di mandorle forniscono all’organismo circa 250 milligrammi di calcio. Le mandorle contengono anche altri sali minerali tra cui magnesio, ferro e fosforo; sono inoltre ricche di vitamina E, vitamina B1 e vitamina B2. Il latte di mandorle è un alimento vegetale , esso non contiene glutine, lattosio e colesterolo.

Il seme commestibile del mandorlo, “Prunus amygdalus”( la mandorla) proviene dal latino “Amygdalus”,  vocabolo che nell’antichità si associa alla Dea Cibele, la grande madre .

L’albero di mandorlo, che appartiene alla famiglia delle Rosacee, è il primo che si risveglia dal sonno invernale, annunciando la primavera con i suoi fiori delicati .Il frutto si produce chiuso in un guscio,  chiamato dai latini “Noce Greca”in omaggio alla dea greca Cibele.

La pianta è originaria dell'Asia Minore, dove si ritrova nei territori asiatici comprendenti Russia, Cina e Giappone , si trova citata  nei libri dei Veda già dal  5000 a .C. per le proprietà nutritive e reidratanti dei suoi frutti.

Attraverso gli scambi commerciali, fin dall'antichità si diffuse in tutti i paesi che si affacciano sul Mediterraneo,e  di lì si estese nella Magna Grecia dove se ne perfezionò l’uso nella gastronomia. In America si diffuse solo dopo i viaggi di Cristoforo Colombo e degli altri esploratori.
Il latte di mandorla  chiamato “amygdalate”in latino ,veniva prodotto e consumato nel Medioevo dai monaci cristiani  e dagli Arabi per le sue note proprietà medicamentose.

Le calorie fornite da 100ml di latte di mandorla sono 50.

Composzione chimica

Unità di misura

Valore per 100 gr. 
di parte edibile

Parte edibile

%

24

Acqua

%

5,1

Proteine

%

22

Lipidi

%

55,3

Carboidrati

%

4,6

Amido

%

0,8

Zuccheri solubili

%

3,7

Fibra totale

%

12,7

Energia

Kcal

603

Kj

25323

Sodio

mg

14

Potassio

mg

780

Ferro

mg

3

Calcio

mg

240

Fosforo

mg

550

Commenti

Effettua il login per postare o replicare