Contattaci

scrivi

I più letti


Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

il cielo oltre venere

Verge Facebook Like Button

scrivi

Utenti On Line

 26 visitatori online

Contatore visite

721363
OggiOggi75
IeriIeri204
Questa settimanaQuesta settimana279
Questo meseQuesto mese3096
Fino ad oggiFino ad oggi721363

Orologio

Ulti Clocks content
PROPRIETA' E BENEFICI DEL CIOCCOLATO FONDENTE PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 04 Novembre 2016 13:10

Il cioccolato fondente  è sicuramente uno dei un superfood più piacevole da assumere , ed è anche estremamente utile al nostro organismo.

Numerosi studi clinici promossi da importanti Istituzioni,  hanno  chiarito  che 20 gr di cioccolato fondente al giorno apportano i maggiori benefici per l’organismo senza particolari   tossicità  e rischi per la salute , con pochissime eccezioni.

 

Tra i principi attivi contenuti nel cioccolato ricordiamo i flavonoidi, sostanze antiossidanti che riducono i danni dei radicali liberi, la teobromina, sostanza ad effetto stimolante sul sistema nervoso che migliora sia  il ritmo sonno-veglia che la capacità di concentrazione.

E’ anche presente  una sostanza chiamata anandamide (  dalla parola  sanscrita ananda : beatitudine), che migliora il tono dell’umore mimando gli effetti del tetraidrocannabinolo.

Una curiosità, il cioccolato fondente contiene la fenietilammina, sostanza coinvolta nell’innamoramento attraverso complessi meccanismi chimici.

Non ultimo degli effetti benefici, il cioccolato fondente stimola la produzione di serotonina, un neurotrasmettitore che  favorisce il buonumore.

Contiene inoltre l’epicatechina, un composto polifenolico che migliora l’elasticità delle pareti vascolari  e tracce di vitamine.

Ma perché si chiama fondente? Perché si scioglie, cioè “fonde” a 37°, la temperatura della bocca di una persona sana. La composizione nutrizionale , per 100 g di cioccolato fondente, è la seguente: 520 kcal di cui 64 % di glucidi, 22 % di lipidi ( il burro di cacao), 5 % di proteine, 4 % di sali minerali, 1.7 % di alcaloide teobromina.

Il cosiddetto “cibo degli dei” , che proviene dalla pianta di cacao (Theobroma cacao), importato da Cristoforo Colombo dalle Americhe ,dopo il 1502 ,era usato dai popoli dell’America precolombiana già nel 1000 a.c. come bevanda euforizzante e dai sacerdoti per entrare in comunicazione con le divinità. I semi di cacao erano così preziosi da essere utilizzati come monete. Subito dopo si diffonde in Europa dove tra il 1600 ed il 1700 , grazie ai grandi maestri Cioccolatieri  in Italia, Francia e Belgio diventa una prelibatezza  destinata a palati raffinati.

Dall’antichità ad oggi,attraverso un percorso spazio-temporale, il cioccolato permane negli usi alimentari come prezioso cibo di alta qualità ,dalle importanti  e differenti proprietà nutraceutiche.

Commenti

Effettua il login per postare o replicare
Ultimo aggiornamento Sabato 05 Novembre 2016 19:32