Ultime notizie


Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_latestnews/helper.php on line 109

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_latestnews/helper.php on line 109

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_latestnews/helper.php on line 109

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_latestnews/helper.php on line 109

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_latestnews/helper.php on line 109

I più letti


Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Contattaci

scrivi

il cielo oltre venere

Verge Facebook Like Button

scrivi

Utenti On Line

 3 visitatori online

Contatore visite

632006
OggiOggi35
IeriIeri120
Questa settimanaQuesta settimana35
Questo meseQuesto mese3009
Fino ad oggiFino ad oggi632006

Orologio

Ulti Clocks content
Teff, ovvero il seme "perduto" PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 01 Ottobre 2017 17:02

Il teff è un seme antico che appartiene alla famiglia delle Graminacee. Anche se piccolissimo si utilizza al pari del miglio, del farro e di altre tipologie di cereali. Il seme che troviamo attualmente conserva le caratteristiche di quello del passato, non ha subito infatti trasformazioni né ibridazione.

 

E’ particolarmente diffuso nella cucina africana e si usa poco in altre zone del mondo anche se l’interesse verso cibi che provengono da lontano e che vantano interessanti proprietà sta aumentando negli ultimi anni anche alle nostre latitudini. L'Occidente è infatti sempre a caccia di nuovi “superfood” e per questo anche il teff inizia a diffondersi al di fuori dei suoi luoghi d'origine. Coltivato ad alta quota in  Eritrea e in Etiopia, beneficia della lunga fase diurna , crescendo meglio nei terreni esposti a lungo soleggiamento.

Le due varietà di teff, bianco e rosso non differiscono  molto in quanto a proprietà. Il sapore di questo seme ricorda quello dell’amaranto e della quinoa ma anche delle noci.

Ricco di sali minerali e vitamine, è una buona fonte di proteine vegetali,povero di grassi,    ma ricco in fibre. Inoltre è altamente digeribile, senza glutine, basso indice glicemico, con funzione prebiotica.

Col Teff si possono preparare i pani tipici etiopi, le Injera.

L’Injera è un pane spugnoso e acidulo, dal sapore caratteristico, dovuto alla lenta fermentazione.

La ricetta è senza lievito perché la farina di teff “lievita” da sola, basta mescolare farina di Teff ed acqua , lasciandola fermentare 48 ore.

Commenti

Effettua il login per postare o replicare
Ultimo aggiornamento Domenica 01 Ottobre 2017 17:31