Ultime notizie


Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_latestnews/helper.php on line 109

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_latestnews/helper.php on line 109

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_latestnews/helper.php on line 109

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_latestnews/helper.php on line 109

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_latestnews/helper.php on line 109

I più letti


Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.ilcielooltrevenere.com/htdocs/modules/mod_mostread/helper.php on line 79

Contattaci

scrivi

il cielo oltre venere

Verge Facebook Like Button

scrivi

Utenti On Line

 15 visitatori online

Contatore visite

643990
OggiOggi53
IeriIeri210
Questa settimanaQuesta settimana263
Questo meseQuesto mese4802
Fino ad oggiFino ad oggi643990

Orologio

Ulti Clocks content
Teff, ovvero il seme "perduto" PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 01 Ottobre 2017 17:02

Il teff è un seme antico che appartiene alla famiglia delle Graminacee. Anche se piccolissimo si utilizza al pari del miglio, del farro e di altre tipologie di cereali. Il seme che troviamo attualmente conserva le caratteristiche di quello del passato, non ha subito infatti trasformazioni né ibridazione.

 

E’ particolarmente diffuso nella cucina africana e si usa poco in altre zone del mondo anche se l’interesse verso cibi che provengono da lontano e che vantano interessanti proprietà sta aumentando negli ultimi anni anche alle nostre latitudini. L'Occidente è infatti sempre a caccia di nuovi “superfood” e per questo anche il teff inizia a diffondersi al di fuori dei suoi luoghi d'origine. Coltivato ad alta quota in  Eritrea e in Etiopia, beneficia della lunga fase diurna , crescendo meglio nei terreni esposti a lungo soleggiamento.

Le due varietà di teff, bianco e rosso non differiscono  molto in quanto a proprietà. Il sapore di questo seme ricorda quello dell’amaranto e della quinoa ma anche delle noci.

Ricco di sali minerali e vitamine, è una buona fonte di proteine vegetali,povero di grassi,    ma ricco in fibre. Inoltre è altamente digeribile, senza glutine, basso indice glicemico, con funzione prebiotica.

Col Teff si possono preparare i pani tipici etiopi, le Injera.

L’Injera è un pane spugnoso e acidulo, dal sapore caratteristico, dovuto alla lenta fermentazione.

La ricetta è senza lievito perché la farina di teff “lievita” da sola, basta mescolare farina di Teff ed acqua , lasciandola fermentare 48 ore.

Commenti

Effettua il login per postare o replicare
Ultimo aggiornamento Domenica 01 Ottobre 2017 17:31